Note sull’autore

Biografia

Paolo Sanna nasce il 29 maggio del 1950 ad Arzachena, futuro Comune della Costa Smeralda.

Nel 1970 è diplomato geometra e, dopo aver assolto il servizio militare di leva, dal 1972 al 1975 è impiegato come disegnatore del Genio Civile presso lo studio di ingegneria Ezio Tarchini di Agno nel Canton Ticino (CH).

Dal 17 ottobre del 1973 al 14 ottobre 1986 è iscritto all’albo dei geometri della provincia di Varese ed è titolare dello studio tecnico “geom. Paolo Sanna” a Marchirolo e Cugliate Fabiasco.

Nel 1976 sposa Valeria con la quale hanno due figli – Luca aprile 1978 e Andrea novembre 1981.

Nel 1979, all’attività di geometra – dopo aver assunto un giovane disegnatore nel proprio studio – affianca l’impiego nell’azienda ‘Storni Pierino’ di Canobbio. Nel 1983 diventa co/titolare della ditta che assume il nome di ‘Figli di Storni Pierino’ sino al gennaio 2000 quando, per questioni unicamente pratiche, diventa ‘SANNA & co’ (società in nome collettivo) quindi – dal 2013 – ‘SANNA SA’ (società anonima) a tutt’oggi.

Paolo Sanna negli anni 1980

Negli anni ’80 è presidente dei sardi dell’alto Varesotto e nel 1988, fonda il giornale ‘CIRCOLANDO’.

Gli anni 2000

Nel settembre 2001 fonda a Lugano il giornale ‘PETER PAN l’isola che non c’è’.

Nel novembre 2009 è eletto presidente dei sardi del Canton Ticino (associazione circolo “Sa Berritta” di Lugano).

Nel 2007 vede la luce il suo primo libro “SANGUE AMICO”, 450 pagine, sulla travagliata vicenda tra il circolo di Lugano e la federazione dei circoli sardi in Svizzera.

Nel mese di settembre 2009 esce la prima edizione del suo primo romanzo “MI VESTO E MI SPOGLIO” di 209 pagine, con il quale, il 16 maggio 2010, si aggiudica il terzo posto del premio letterario internazionale ‘EUROPA’ di Lugano.

Gli anni 2010

Nel mese di ottobre 2013 – edito da Simple – viene ristampato ‘‘MI VESTO E MI SPOGLIO” con una versione riveduta e corretta, che porta il romanzo a 286 pagine.

Nel novembre 2015 – edito da Simple – è la volta del terzo libro “VERRÀ UN GIORNO NUOVO E SARÀ BELLISSIMO” – 347 pagine.

Nel mese di novembre 2018 – edito da Simple – esce VE(N)DETTA’ l’ultimo romanzo in ordine di tempo – 336 pagine.

2018

Vista la raggiunta età della pensione – 68 anni – cessa l’attività come imprenditore per dedicarsi esclusivamente alla scrittura.

  • 2019
  • 13 gennaio. Il Municipio di Canobbio (Lugano) gli attribuisce un riconoscimento per meriti culturali quale ‘Scrittore e Romanziere’.